NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

La VBA/Olimpia lotta, conquista due set ma alla fine s’arrende al tie break al Niagara 4 Torri Ferrara.

Volley
Aspetto
Condividi

Un grande cuore non è bastato alla VBA/Olimpia Sant’Antioco nel match casalingo di sabato con il Niagara 4 Torri Ferrara, per conquistare la prima vittoria stagionale nel girone B del campionato di B1 di volley. La squadra di Adrian Pablo Pasquali, priva di Damir Kosmina, infortunato, a tratti ha mostrato evidenti segnali di crescita, poi vanificati da molti errori, in larga parte determinati dalla difficile situazione in cui si è venuta a trovare in questo difficile avvio di stagione. E’ maturata così la seconda sconfitta consecutiva al tie break, dopo quella di Conselice, maturata con la Foris Index.

La VBA/Olimpia s’è aggiudicata il primo set per 25 a 21, rimontando il gap iniziale di 6 punti (2 a 8), ma ha poi subito la reazione estense ed ha perso il secondo set, rimasto a lungo in equilibrio, con il punteggio di 22 a 25. Il terzo set è rimasto in equilibrio fino al 13 a 13, poi Ferrara ha allungato e s’è imposta con il punteggio di 25 a 19.
Nel quarto set è venuto fuori il grande cuore della VBA/Olimpia, che pure in evidente difficoltà, ha saputo reagire quando, sul 20 a 22, stava iniziando a materializzarsi l’ennesima sconfitta casalinga. 26 a 24 e partita allungata al tie break.
Il set decisivo ha avuto poca storia, la squadra di Pasquali dopo aver prodotto il grande sforzo per aggiudicarsi il quarto set, ha ceduto con un punteggio netto: 15 a 9. Il punto conquistato oggi muove di poco la classifica, che vede la VBA/Olimpia sempre lontana dal gruppone di metà classifica, ma la squadra ha confermato i segnali di crescita evidenziati a Conselice.
Giampaolo Cirronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna