NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Cagliari. Round Sardinia Race: circumnavigazione in senso antiorario della Sardegna in 5 tappe

Altri
Aspetto
Condividi

Si terrà a Cagliari mercoledì 29 alle ore 11.00 presso la Veleria Andrea Mura (via delle Acacie 17 in località Medau su Cramu, parco di Molentargius), la presentazione di un evento unico nel panorama della vela sarda e non solo: la Round Sardinia Race.
La Round Sardinia Race è nata nel 2007 dall’idea di Andrea Mura, il noto ocean racer, per promuovere la vela d’altura in Sardegna e l’isola di Sardegna nel mondo come teatro eccezionale per la pratica allo sport della vela.
Dopo una pausa, ritorna ora nel calendario dei velisti e degli appassionati sardi, di tutta Italia e a livello internazionale, grazie anche al contributo della Regione Sardegna e di un pool di partner tecnici di livello.
La partenza è prevista per sabato 17 settembre a Cagliari, le tappe saranno, nell’ordine, Villasimius, Porto Rotondo, Alghero, Carloforte e Cagliari.
Ad ogni tappa seguirà una festa che coinvolgerà la popolazione locale e i turisti, con il gran finale a Cagliari, ove verrà costruito un vero e proprio villaggio per la durata di tutto l'evento a cura della Ichnusa Sailing Kermesse.
“Sono davvero onorato e felice che questo progetto ritorni in vita – dichiara Andrea Mura – per me la vela ha sempre rappresentato, oltre che una passione viscerale, un formidabile veicolo di promozione della nostra terra iniziato da quando ero bambino e viaggiavo con la nazionale in giro per il mondo decantando la magia e le qualità della nostra isola per la pratica dello sport della vela. Oggi iniziano ad arrivare i primi riscontri".
“La Round Sardinia Race è la perfetta identificazione di ‘Sardegna isola del vento’, la logica di posizionamento del prodotto turistico regionale che accompagna gli sport che si praticano nell’impareggiabile scenario del mare sardo, il più bello in Italia, come testimoniano i vari riconoscimenti istituzionali conferitici e le preferenze dei turisti di tutto il mondo”. Così l’assessore regionale del Turismo, Artigianato e Commercio Francesco Morandi presenta la competizione di vela d’altura in cinque tappe attorno all’Isola, teatro ideale per la pratica della vela.
“Gli sport del mare, parte consistente della nostra offerta di turismo attivo – aggiunge Morandi - sono uno straordinario attrattore di flussi turistici nel corso di tutto l’anno, così come sono uno straordinario veicolo di promozione e ‘destagionalizzazione’ gli eventi legati ad attività sportive marine: la regata a tappe, ideata da Andrea Mura e sostenuta dall'Assessorato del turismo artigianato e commercio, ne è un importante esempio”
“Attraverso appuntamenti affascinanti e di valore internazionale come questo – conclude l’esponente della Giunta regionale - si creano nuove motivazioni di viaggio, si anima il territorio e si accresce il ritorno d’immagine dell’isola del vento, all’interno della quale ha uno spazio di notevole rilevanza, specie economica, anche lo sviluppo del turismo nautico, ora più che mai al centro delle politiche regionali di crescita sostenibile dell'offerta turistica".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità