NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
08
Thu, Dec
61 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Tra soci ed ex soci dell'Autogestita pace ancora lontana.

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

La guerra nell’autogestita di caccia sembrava finita, invece gli animi non si sono ancora placati. Dopo che nei giorni scorsi il giudice ha archiviato il fascicolo a carico dell’ex presidente dell’autogestita di Sant’Antioco Gianni Crastus e del suo comitato di gestione, alcuni degli ex soci che avevano fatto partire l’inchiesta stanno valutando se ricorrere al giudice civile. Sono i soci che accusavano il presidente e il Comitato di Gestione di aver sottratto fondi all’Associazione e di avere utilizzato soldi pubblici per spese personali: «Durante l’indagine - dice Paolo Piras, oggi fuori dall’autogestita - fu certificato un “buco” di circa 30 mila euro, l’unico modo per tentare di recuperarli potrebbe essere una causa civile». Intanto Crastus sta valutando «se ci siano eventuali rivalse penali e civili verso gli ex soci che con il loro operato hanno messo in cattiva luce l’associazione».

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità