NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
59 Nuovi articoli

Sulcis. E' partita la mobilitazione popolare

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

E’ riesplosa questa mattina, come annunciato da giorni, la rabbia del Sulcis, con mobilitazione generale popolare organizzata dalla Cisl del Sulcis Iglesiente e da varie associazioni, i movimenti delle Partite Iva, studenti, artigiani e commercianti, per richiamare l’attenzione di politica e istituzioni nei confronti di un territorio stremato dalla crisi e dalla disoccupazione.

«I tavoli istituiti a più riprese hanno dimostrato la loro inefficacia – ha detto Fabio Enne, segretario generale della Cisl del Sulcis Iglesiente -. Il Governo deve adottare provvedimenti urgenti per restituire dignità economica al Sulcis Iglesiente.»

A partire dalle 7.00, alcune centinaia di manifestanti hanno bloccato la Strada Statale 130 alle porte di Iglesias, hanno rallentato il traffico lungo la SP 2 all’ingresso di Villamassargia e sulla SS 195 alle porte di Sant’Anna Arresi, dove transitavano i mezzi militari della base di Teulada. Con bandiere dei quattro mori (come previsto, non sono state esposte né bandiere di partito né delle organizzazioni sindacali), striscioni e fischietti, i manifestanti hanno occupato la sede stradale, fermando il traffico, e sdraiandosi per terra.
gp cirrronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità