NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
59 Nuovi articoli

San Giovanni Suergiu. Maltratta la convivente e minaccia i carabinieri. Arrestato

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

 Mercoledì sera in località “Campu Frassoi” , una località in agro di san Giovanni Suergiu intorno alle 20,30 i carabinieri della locale stazione insieme a quelli di Sant'Antioco e l’equipaggio radiomobile del comando provinciale di Carbonia sono intervenuti presso l’abitazione di una coppia ivi residente. Poco prima era giunta a 112 la richiesta di aiuto da parte di una donna rumena che chiedeva un immediato intervento dei carabinieri in quanto il suo convivente la stava maltrattando riferendo che di aver patito e di patire da anni maltrattamenti psicologici e fisici. I militari, giunti sul posto, resisi conto di quanto stava accadendo hanno subito bloccato l’uomo, identificato per F. D. 49 anni, senza occupazione, gravato da precedenti specifici in danno di un’altra ex convivente e già avvisato orale dalla questura di oristano. L'uomo, a quanto denunciato dalla vittima, durante l’ennesima lite l'aveva colpita al volto con degli schiaffi facendole capire che era ormai giunto il momento, dopo anni divessazioni, di chiamare le forze dell’ordine. Giunti sul posto i militari oltretutto sono stati minacciati dall'uomo che ha opposto una forte resistenza. Così, oltre che per maltrattamenti verso la donna. L'uomo è stato tratto in arresto per minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale. L'autorità giudiziaria

ha disposto che l'uomo fosse trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Carbonia per poi essere tradotto giovedì mattina presso le aule del tribunale di cagliari per il rito direttissima. Nel corso dell’udienza il giudice ha convalidato l’arresto e ha concesso i termini a difesa richiesti dal legale dell'imputato fissado altresì la causa nel prossimi giorni. In attesa dell’udienza l'uomo è stato condotto presso il carcere di Uta. La donna invece è stata avviata al centro antiviolenza “donne al traguardo” che opera nel sulcis-iglesiente.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità