NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
08
Thu, Dec
61 Nuovi articoli

Sant'Anna Arresi. Questa sera l'ultimo concerto prima della chiusura orchestrale di domenica

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Il festival “Ai Confini Tra Sardegna e Jazz” manda in scena stasera l’ultimo concerto a suggello di una rassegna che ha scritto ancora una volta la storia della nostra associazione e della musica internazionale. Il palco del Nuraghe Arresi ospiterà per il primo set il duo sperimentale Wildbirds and Peacedrums. I musicisti Mariam Wallentin e Andreas Werliin si produrranno in un concerto di forte stampo classico tra rock, blues e folk, sospeso tra percussioni e voce. Subito dopo i due svedesi si uniranno ad uno dei concerti più attesi dal pubblico, quello della Fire! Orchestra. Il gigantesco ensemble diretto dal sassofonista Matt Gustafsson infiammerà l’ultima notte del festival con un magma sonoro teso tra improvvisazione, jazz e rock. Dinamismo ed energia che contribuiranno ancora una volta a rendere unico un avvenimento come la nostra rassegna che a buon diritto, nei suoi primi 30 anni di vita, si è guadagnata un posto centrale nel panorama musicale mondiale.

A fine concerto il piacevole ritorno di una delle migliori marching band italiane, la Bandakadabra. Ormai affezionata al nostro festival, la banda offrirà uno spettacolo trascinante ed irresistibile che accompagnerà gli spettatori verso una dimensione di gioia e musica fino a tarda notte all’interno della Piazza del Nuraghe.
La Bandakadabra sarà presente nella Piazza del Nuraghe anche il 7 settembre per la meravigliosa festa di arrivederci che vuole essere un auspicio per le edizioni successive della rassegna

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità