NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
07
Wed, Dec
64 Nuovi articoli

Sant'Antioco. "We love Turri" l'orto botanico di Torre Canai è di nuovo fruibile

Eventi Manifestazioni
Aspetto
Condividi

Il 22 aprile 1970 circa 20 milioni di cittadini americani si mobilitarono per una manifestazione a difesa della Terra. I gruppi che singolarmente avevano combattuto contro l'inquinamento da combustibili fossili, contro l'inquinamento delle fabbriche e delle centrali elettriche, i rifiuti tossici, i pesticidi, la progressiva desertificazione e l'estinzione della fauna selvatica, improvvisamente compresero di condividere valori comuni. Migliaia di college e università organizzarono proteste contro il degrado ambientale: da allora il 22 aprile prese il nome di Earth Day, la Giornata della Terra.

A Sant'Antioco la ricorrenza sarà ricordata con quattro giorni di eventi che che prendono avvio il 22 aprile e si concluderanno il 25 aprile 2016. Organizato dal "Circolo Fotografico F/7.1" e da Italia Nostra l'appuntamento che è stato chiamato proprio per la “grandezza” di Turri “We love Turri” ha il duplice obiettivo di celebrare sia la Torre, sia l’Earth day”.

Potremo chiamarli "i magnifici sette", parafrasando un vecchio e indimenticabile film Wester. Sono i sette giovani di Sant'Antioco componenti del circolo fotografico locale "f7.1" che hanno ideato il progetto “We love Turri” e che ha preso avvio nell’agosto del 2015 con la mostra benefica “Ritratto di un’isola”. L'iniziativa aveva l'obbiettivo di ridare vita alla Torre Canai rendendola di nuovo fruibile nella sua interezza attraverso il recupero e la messa in sicurezza dell'importante giardino botanico, spazio verde ai piedi della struttura, che vanta un’importante varietà di specie autoctone.
Con la vendita delle fotografie che componevano la mostra “Ritratto di un’isola”, il Circolo Fotografico F/7. è riuscito nell’impresa e ha realizzato gli interventi programmati: pre primo la messa in opera ex novo della staccionata che delimita l’orto botanico, creando così le condizioni per garantire la visita del sito grazie alla realizzazione di punti panoramici. Il sito, che potrebbe diventare un volano per il turismo isolano, ha infatti enormi potenzialità, sia per la fauna spontanea che cresce naturalmente in quel fazzoletto di terra, sia per la presenza di svariate specie di animali selvatici, in particolar modo l'avifauna che abitualmente si muovono tra la macchia mediterranea tipica della zona.

PROGRAMMA EVENTO
22 APRILE - Giornata denominata, a livello mondiale, Earth day:
Ore 18:00 Proiezione del video che racconta il progetto “We love Turri”, dalla mostra benefica fino all’esecuzione dei lavori, realizzato dal direttivo del Circolo Fotografico;

Ore 19:00 Inaugurazione della mostra fotografica naturalistica sulla flora e l’avifauna locale, interno torre Canai;

Ore 19:30 Convegno sulla storia di Torre Canai a cura di Italia Nostra Sardegna con la collaborazione dell’Archivio storico comunale di Sant’Antioco.
Partecipano:
Graziano Bullegas, Felice Di Gregorio, Walter Massidda, Antonello Meli, Sandro Scintu, Luciano Rossetti.

23 APRILE:
Ore 10:30 Workshop sulla botanica a cura della guida ambientale Giovanni Paulis, esperto di macchia mediterranea e flora spontanea della Sardegna.

Ore 16:30 Workshop sull’avifauna locale, a cura di Francesco Livretti, naturalista esperto di avifauna;

Ore 21:00 Concerto musicale organizzato dal maestro Diego Raspa
Rinfresco per gli ospiti

24 APRILE:
Ore 9:00 Trekking “Alla scoperta dell’isola di Sant’Antioco”, con partenza ed arrivo presso Torre Canai. Al rientro dalla passeggiata, degustazione enogastronomica di prodotti tipici locali.

25 APRILE:
Ore 9:00 Workshop di macrofotografia curato dal fotografo Fabio Corona. L'isola della Vacca

Il pomeriggio di sabato 23 aprile e l'intera giornata di domenica 24 aprile la Torre parteciperà all'evento "Monumenti Aperti" e sarà aperta al pubblico grazie all'impegno e alla collaborazione degli studenti del Liceo "Emilio Lussu" di Sant'Antioco

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità