NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
55 Nuovi articoli

Cagliari. Il Comune e Imago Mundi partecipano alle Giornate Europee del Patrimonio 2016

Cultura
Aspetto
Condividi

Il Comune di Cagliari e la ONLUS Imago Mundi, organizzatrice in Sardegna e Piemonte della manifestazione Monumenti Aperti, aderiscono alle Giornate Europee del Patrimonio, che si terranno in tutta Italia sabato 24 e domenica 25 settembre, promuovendo a Cagliari l’apertura straordinaria e le visite dell'Ospedale San Giovanni di Dio, dello Spazio Santa Croce (ex Isola) sul Bastione Santa Croce e della Basilica di San Saturnino.

Un weekend imperdibile voluto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio fin dalla loro istituzione nel 1991 quando nacquero con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le nazioni europee.

La Sardegna è tra le regioni capofila in questa edizione italiana 2016. Oltre alla presenza dei musei nazionali l’evento nell'Isola proporrà infatti l'apertura di oltre ottanta siti, coinvolgendo sul territorio regionale, oltre un migliaio di operatori culturali pubblici e privati. Una risposta straordinaria che vedrà protagonisti comuni, musei, archivi, biblioteche, fondazioni, associazioni culturali e cooperative.

ORARI DI APERTURA E VISITE GUIDATE
Per l'occasione l'Ospedale San Giovanni sarà aperto al pubblico sabato 24 dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 con servizio di visite guidate a cura dell’Associazione dei dipendenti dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari, Mariposa; lo Spazio Santa Croce, nel quartiere di Castello, sarà aperto sabato dalle 16 alle 20 e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 a cura dell’Associazione Culturale Imago Mundi Onlus; la Basilica di San Saturnino, in piazza San Cosimo nel quartiere di Villanova, aprirà solo nel pomeriggio di sabato 24 dalle 15.30 alle 19. E proprio la Basilica, tra i siti cittadini più importanti, sarà raccontata al pubblico grazie alla disponibilità del corpo docente e degli studenti del Liceo Artistico di Cagliari. Nel corso del pomeriggio sono in programma anche due speciali visite guidate/conferenza tenute da due tra le maggiori esperte del monumento. La prima con inizio alle ore 16 con Nicoletta Usai, docente di Arte e Archeologia Bizantina, Università degli Studi di Cagliari mentre a seguire, alle ore 17, sarà la volta della professoressa Rossana Martorelli, presidente della Facoltà di Studi Umanistici e docente di Archeologia cristiana e medievale sempre dell'Università di Cagliari.

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità