NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Porticciolo turistico. Il parere del consigliere regionale Ignazio Locci

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Riceviamo e pubblichiamo. "L'incapacità dell'Amministrazione comunale di Sant'Antioco non grantisce la continuità alle principali risorse antiochensi. Prima il Mercato civico, poi l’imminente chiusura del Museo del bisso di Chiara Vigo. Ma siccome il detto recita che “non c’è mai due senza tre”, ecco anche la serrata del Porticciolo turistico, principale attività economica dell’isola.
Un triplete di cui il sindaco Mario Corongiu non può certamente andare fiero. Anzi, dovrebbe fare mea culpa, visto che Sant’Antioco sta conoscendo un declino senza precedenti. Una discesa libera frutto dell’incapacità conclamata di questa amministrazione comunale che non conosce limiti. Non sono stati capaci di ridare linfa al Mercato civico e ne hanno consentito la chiusura totale (con il bar che recentemente ha alzato bandiera bianca, non vi sono più attività all’interno della struttura).
Non sono capaci di tenersi stretti la “risorsa” Chiara Vigo, comunicandole lo sfratto in quanto l’impianto elettrico non risulta a norma (la relazione tecnica, tuttavia, è datata marzo 2014 ma soltanto adesso, stranamente, si ravvisano problemi di sicurezza). Non sono stati capaci di trovare una soluzione transitoria alla gestione del Porticciolo turistico, benché consapevoli che il 31/12/2015 sarebbe scaduta la concessione e, da quel momento, lo scalo sarebbe tornato nelle mani della Regione. E oggi siamo al punto di dover assistere all’emanazione di un’ordinanza comunale che vieta il transito pedonale all’interno delle aree del Porticciolo, nonostante gli ormeggi siano occupati dalle barche. Siamo all’assurdo politico-amministrativo".
E nel frattempo importanti attività commerciali antiochensi chiudono i battenti. Ma la “crisi che morde” non esenta da responsabilità questa Amministrazione. Non più. Mario Corongiu e la sua Giunta stanno affossando Sant’Antioco. Non staremo a guardare mentre Corongiu&company chiuderanno la loro esperienza politica facendo dispetti a destra e a manca.

Ignazio Locci
Consigliere regionale Forza Italia Sardegna

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna