NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Golfo Aranci. Restyling del lungomare ma Sant'Antioco non ne fa tesoro

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Riportiamo una nota del consigliere regionale di Fi Tocco che si presta a diverse considerazioni. Come tutti sanno il piano sulcis si appresta a realizzare un mega ponte e una circonvallazione che invece di portare benefici che faranno risparmiare un minuto per raggiungere Calasetta allungando invece il tempo per raggiungere il centro di Sant'Antioco, contribuirà invece a distruggere l'ambiente e l'irripetibole paesaggio isolano. I nostri politici che predicano bene ma a volte nel fare si confondono oltre il dovuto dovrebbero sapere che il paesaggio è come un cristallo, unico, magnifico e bello da vedere, ma che una volta rotto non sarà più riparabile.

Il restyling del lungomare, con una passeggiata estesa per diversi chilometri che si affaccia sul porto, attrezzato per gli yacht e per il diportismo. I piccoli negozi in stile Costa Smeralda – con le eccellenze artigianali e le prelibatezze locali - che fanno del piccolo borgo una location unica nel suo genere. I cantieri nautici attorno al centro. Non solo spiagge dorate da visitare, con un lido all’interno del paese. Un centro rivierasco della Gallura, con duemila abitanti che si moltiplicano nel periodo estivo. E’ Golfo Aranci, che negli ultimi anni – attraverso le opere realizzate dall’amministrazione comunale capeggiata da Giuseppe Fasolino - è diventato una delle mete turistiche della Sardegna. Il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI) ha effettuato un tour nella zona: <<Un sopralluogo con la finalità di conoscere le eccellenze dell’Isola – evidenzia Tocco – Il paese di Golfo Aranci si è trasformato negli ultimi decenni da borgo a uno dei poli di riferimento per i vacanzieri. Un cambiamento senza precedenti>>. Diversi gli appuntamenti da non perdere. Solo ieri sera il pienone per il concerto del cantautore Antonello Venditti, poi le manifestazioni che si susseguono, con diverse sagre nel corso dell’anno, la fiera nautica, Un modello da esportare: <<Un centro che si è dotato di diverse strutture ricettive, con diversi eventi nel corso del periodo estivo – conclude Tocco – Non basta. Golfo Aranci insegna come in Sardegna possa essere possibile la destagionalizzazione>>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna