NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
61 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Si infiamma vicenda porticiolo dopo sentenza Consiglio di Stato. Interrogazione Genti Noa

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Dopo la recente sentenza del Consiglio di Stato sulla vicenda Porticciolo l'interrogazione del Gruppo Genti NOA presentato nella persona del consigliere Mariano Alberto Fois è sempre più attuale
il testo:
Oggetto: Porticciolo turistico.
PREMESSO
- che in data 24.10.2013 è stata notificata alla Società Global Gestioni srl, con sede in Sant’Antioco, Lungomare Silvio Olla, presso il Porticciolo Turistico, la Determinazione n. 1592 del 23.10.2013 con la quale veniva dichiarata la decadenza della medesima dal contratto di sub concessione rep. 3887 del 28.02.2006 per la gestione del porticciolo turistico e delle sue pertinenze;
- che avverso la sopra indicata determinazione la Soc. Global Gestioni Srl ha presentato il ricors al T.A.R. Sardegna N. 965/2013;
-che il TAR Sardegna con Ordinanza N.00389/2013 del 4/12/2013 ha respinto la domanda cautelare presentata dalla Soc. Global Gestioni Srl;
-che la Global Gestioni ha proposto ricorso al Consiglio di Stato avverso la citata Ordinanza del Tar Sardegna il quale, con Ordinanza N. 252 del 22/01/2014, ha accolto la richiesta di sospensiva con obbligo da parte della stessa Global Gestioni di garantire il pregresso debito con apposita Polizza Fidejussoria;
-che il Tar Sardegna, con Sentenza n. 01065/2014 del 03.12.2014 depositata in data 05.12.2014, in sede di merito, ha definitivamente respinto il ricorso proposto dalla Società Global Gestioni Srl avverso il provvedimento di decadenza in oggetto irrogato dal Comune di Sant’Antioco;
-che avverso la sopra indicata Sentenza del Giudice di primo grado la Global Gestioni ha presentato istanza di sospensione al Consiglio di Stato con ricorso N.10457/2014;
- che il Consiglio di Stato con Ordinanza N.331/2015 del 20 gennaio 2015 ha respinto l’istanza di sospensione della Sentenza del TAR Sardegna n. 01065/2014 del 03.12.2014 formulata dalla Soc. Global Gestioni Srl;
- che, con deliberazione della Giunta Comunale numero 40 del 27/03/2015, la giunta ha approvato l’istanza di proroga della concessione demaniale n. 37/2005, in favore del comune di Sant’Antioco, fino al 31/12/2020, e ha demandato al Responsabile del Servizio Patrimonio affinché procedesse, quanto prima, all’inoltro in Regione dell’istanza di proroga fino al 31/12/2020 della concessione demaniale n. 37/2005;
-che, con la Determinazione n° 659 del 29/04/2015 si stabilisce che il termine già previsto al punto 2 della Determinazione n. 1592 Del 23.10.2013, fissato per le ore 10 del giorno 22 gennaio 2014, è differito al 28 Maggio 2015, sia di dare atto che la Società Global Gestioni Srl dovrà provvedere alla restituzione dei beni oggetto del contratto di sub concessione entro le ore 10 del giorno 28 Maggio 2015, presentandosi, a mezzo del proprio legale rappresentante, presso la struttura sub concessa al fine di provvedere in contradditorio con l’Amministrazione Comunale alla riconsegna del bene ed alla redazione di apposito verbale;
-che in data 07.05.2015 nel quotidiano l’Unione Sarda, il sindaco ha dichiarato «Ci faremo carico del porticciolo», L'amministrazione comunale è pienamente in grado di gestire in proprio tutte le attività del porticciolo e di queste si farà carico a partire dallo scadere del termine fissato per il rilascio della struttura intimato alla Global Gestioni», «È intendimento dell'amministrazione gestire in proprio il porticciolo sino al momento in cui sarà perfezionata la restituzione della concessione alla Regione», «Il Comune non ha più intenzione di continuare a essere intermediario tra la concedente Regione ed subconcessionario». Tale situazione ha comportato che, a fronte del puntuale adempimento delle proprie obbligazioni verso la Regione, il Comune ha dovuto sopportare le ripetute morosità nel pagamento dei canoni da parte della società di gestione, con i conseguenti ricadute sul bilancio comunale»;
Deliberazione della Giunta Comunale
-che in data 20.05.15 il sindaco ha reiterato sulla stampa quotidiana le stesse dichiarazioni;
che con deliberazione di giunta Numero 81 del 19/05/201 recante Oggetto: PORTICCIOLO TURISTICO - ISTITUZIONE STRUTTURA INTERNA - ATTO DI INDIRIZZO PER GESTIONE DAL 28/05/2015 AL 31/12/2015 – si è definitivamente avviata la gestione diretta.
Tutto ciò premesso
CHIEDE
-di conoscere, stante le dichiarazioni del sindaco riportate in premessa, le modalità con le quali si addiverrà alla gestione diretta del porticciolo turistico;
-di conoscere le misure approntate per evitare l’interruzione, anche solo temporanea, di tutti i servizi oggi affidati alla sub-concessionaria del porticciolo turistico e delle sue pertinenze;
-di conoscere il novero delle dotazioni strumentali integranti “l’azienda” necessari per la prosecuzione dei servizi dopo il rilascio delle aree demaniali (attrezzature, pontili, arredi etc.), appartenenti al comune;
- di conoscere, in ragione dell’intimato rilascio delle aree demaniali, il piano il di gestione delle utenze (luce acqua etc);
- di conoscere, in ragione dell’intimato rilascio delle aree demaniali, il piano di gestione dei servizi di rimessaggio imbarcazioni oggi insistenti sulle aree oggetto di concessione;
Sant’Antioco, lì 20.05.2015 Mariano Alberto Fois

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità