NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Tue, Dec
56 Nuovi articoli

Cagliari. Concorso scuola. L'assessore Firino scrive al ministro Giannini

Politica Regionale
Aspetto
Condividi


"Il concorso per gli insegnanti rischia di essere l'ennesimo atto discriminatorio ai danni dei docenti sardi. I docenti dell'isola non devono e non possono essere costretti a sostenere viaggi e spese onerose, ma essere messi nelle stesse condizioni dei colleghi della Penisola".
A scriverlo è l’assessore della Pubblica Istruzione Claudia Firino in una lettera indirizzata al ministro Stefania Giannini. "Nella lettera - ha detto Firino - ho rappresentato al ministro la difficile situazione nella quale versano gli insegnanti sardi. Le date delle prove concorsuali per il reclutamento del personale per i posti comuni e di sostegno dell’organico della scuola dell'infanzia, secondaria di primo e secondo grado, si avvicinano e il calendario prevede spostamenti non solo onerosi, ma incompatibili anche per orari e voli, in altre regioni". La rappresentante della giunta Pigliaru ha dunque rinnovato l’invito al ministro, già espresso in occasione dell'incontro dell' 11 marzo a Roma, che i docenti isolani possano svolgere le prove d’esame per il concorso all'intero del territorio regionale. "Le procedure informatizzate - ha concluso Firino - con cui si svolgono le prove permetterebbero agevolmente di effettuare questo cambiamento. Si dovrebbe inoltre tenere conto nel calendario del breve lasso di tempo tra una prova e l'altra, per consentire ai docenti di partecipare a tutti gli esami per i quali hanno effettuato l’iscrizione".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità