NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
26
Sun, Feb
52 Nuovi articoli

Nubifragio sul cagliaritano, allagamenti Disagi e danni anche a Quartu, Selargius, Elmas e Iglesias

Stampa Regionale
Aspetto
Condividi


Nubifragio nella notte a Cagliari e nell'hinterland. Fra le 4 e le 5 sul cagliaritano si è abbattuto un temporale di forte intensità e durata, con oltre 40 millimetri di pioggia caduti in breve tempo e con forti raffiche di vento. L'ondata di maltempo ha creato molti disagi nel capoluogo con strade e scantinati allegati, tombini saltati, alberi caduti anche sulle auto in sosta, grondaie, cornicioni, pali dell'illuminazione pericolanti.

Centinaia le telefonate a pompieri e vigili urbani. La polizia municipale chiede ai cittadini di mettersi in auto solo in caso di necessità e contattare possibilmente prima la centrale operativa (070-533533) per conoscere i percorsi non allagati. Disagi anche nell'hinterland, soprattutto a Quartu e Selargius con numerose strade allagate, a Elmas dove l'acqua è entrata anche in aeroporto (voli comunque regolari), ma anche in provincia a Iglesias e Villamassargia. Mentre i treni nello snodo di Cagliari sono rimasti fermi dalle 5:30 alle 6:30.

TRENI CANCELLATI E RITARDI - La 'bomba d'acqua' che ha colpito Cagliari e l'hintertand dopo le 4 della notte ha causato disagi anche ai collegamenti dei treni rimasti bloccati nella stazione del capoluogo per un'ora, sino alle 6:30. Poi i collegamenti sono ripresi ma - ha reso noto Trenitalia - 13 treni regionali segnano un ritardo sino a 20 minuti, mentre sono otto quelli cancellati.

ANSA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna