NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
08
Thu, Dec
61 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Tore Cherchi sull'avvio delle bonifiche nell’area ex Sardamag

Politica Locale
Aspetto
Condividi

L’avvio delle bonifiche nell’area su cui sorgeva lo stabilimento Sardamag di Sant’Antioco rappresenta un segnale importante per il recupero ambientale delle aree più degradate dal vecchio sistema industriale del territorio e potrebbe segnare una svolta importantissima per l’avvio di un vero progetto turistico per il Sulcis Iglesiente.

L’ex presidente della provincia di Carbonia Iglesias, Tore Cherchi, oggi coordinatore del Piano Sulcis, in una nota esprime grande soddisfazione per il passo avanti compiuto, anche in relazione al rilancio della società Igea, che ha avviato l’attuazione programma di bonifica.

«L’apertura del cantiere per la rimozione dei detriti di demolizione dell’impianto Sardamag, e il segno evidente del ritorno alla piena operatività di Igea, fuoriuscita dalla liquidazione – scrive in una nota Tore Cherchi -. Questa Regione ha fatto un buon lavoro. Aggiungo che entro la fine del mese è prevista la conferenza di servizi al ministero dell’Ambiente, per l’approvazione del progetto Igea di bonifica in profondità di un’area di grande pregio per lo sviluppo turistico di Sant’Antioco come da Piano Sulcis che – conclude Tore Cherchi – come dimostra anche il caso Sardamag è, infine, in attuazione effettiva.»

Commenti   

# franco manca 2016-03-12 09:48
Spero che per il ns territorio sia l inizio di un reale cambiamento con persone capaci e aziende serie e non solo speculative come alcune oggi presenti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità